1700/2700 Success

Zingaro_Pelato
Member since: May 3, 2020
Send friend request
1 friends
Zyneon2500 pts
47 games owned
4 reviews submitted
Metro Redux Bundle
60
Per il momento ho giocato e recensisco quindi solo Metro 2033 Redux. Il gioco l'ho finito il 14 ore totali a livello difficile (non dura molto a dire la verità, anzi dura pochino), l'ho giocato su un buon PC di ultima generazione e ho spinto i settaggi al massimo. Graficamente è un buon gioco (soprattutto questa versione rimasterizzata), anche la fisicità è buona, come le ambientazioni stesse (quando ce ne sono e non è un semplice tubo della metro). In sostanza un giochino divertente appena il giusto (nulla di epico). Il gioco purtroppo non lascia spazio all'autonomia del giocatore e ogni episodio si conclude seguendo linearmente un percorso che non lascia possibilità di errore o di variare qualcosa. Tutta la storia non è altro che un andare da un punto A ad un punto B, e per la maggior parte del tempo si è anche accompagnati da un personaggio "d'appoggio" che ti indica la strada (come se ce ne fosse bisogno). Quando si arriva ad una stazione abitata l'unica cosa che si può fare è spendere Proiettili/Monete per acquistare proiettili per armi da sparare o potenziare le stesse (pochi potenziamenti e poche armi alla fine), medikit e ricariche filtri maschera antigas. Tutte così e solo così (mi pare poco). Simpatico all'inizio l'idea della maschera antigas da gestire, ma alla lunga annoia. Fasi stealth pochissime e ridotte all'osso. Quasi tutto il gioco si svolge dentro un tubo della metropolitana. Gli scontri con i mostri sono al limite della noia dopo un po', meglio quelli contro le fazioni umane. Alcuni mostri poi non possono essere uccisi e muoiono solo se fanno parte di una "cut scene", quindi si tratta di evitarli per quanto possibile. Non capisco l'entusiasmo di qualcuno nei confronti della storia, che personalmente trovo ovvia e scontata e che capisci qualche dettaglio solo se leggi gli appunti (direi molto vecchia scuola a dire la verità). Ci sono alcune, fasi di interazione con l'ambiente che si risolvono anche a occhi chiusi (non si può sbagliare mai anche andando a tentativi, o peggio volendo farlo). Il gioco per ora strappa la sufficienza perché in fondo l'ho pagato poco e alla fine si lascia finire, ma di certo non lo rigiocherei.
Quantum Break
90
Cominciamo col dire che è un gioco del 2016 e personalmente ci ho giocato agli inizi del 2021, ben 5 anni dopo la sua uscita, su un PC ben carrozzato che all'epoca sicuramente non esisteva. Quindi dal punto di vista grafico ho giocato al massimo possibile. Inoltre NON ho giocato ad Alan Wake. Anche se la fluidità non è proprio ben ottimizzata e soprattutto le "cut scene" che sono tante e sono dei veri e propri film tendono un seppur minimo salto di frame (ho anche un disco SSD per la precisione). La storia è fantastica, complessa e mai scontata (non aggiungo altro per non spoilerare). I personaggi sono profondissimi e ognuno con personalità precisa e complessa. Le ambientazioni sono ricostruite con un dettaglio maniacale, così come le luci. per apprezzare al meglio la sceneggiatura vi consiglio di leggere tutto quello che trovate su manifesti, file, computer... è appassionante (anche se alla fine un po' noioso). Per quanto riguarda il game play invece la libertà è minima, anzi non esiste, dobbiamo seguire il livello secondo una struttura fissa e con poca strategia. le fasi di sparatoria sono uno sparatutto vecchio stile, colpisci veloce colpisci forte e al massimo possiamo far saltare un barile ogni tanto. A volte ci sono problemi con la fisicità degli oggetti, possiamo spostare una carcassa di auto semplicemente urtandola, come un secchio vuoto. Però la storia spacca, superiore a molti film blasonati degli ultimi anni. Riassumendo: mi ha divertito e intrigato. Simpatica l'idea di poter cambiare delle decisioni chiave durante alcune fasi della trama. Lo consiglio sicuramente.

Connect with your IG account to continue

We will keep your details private and will never sell your data for commercial purpose.