2 500 000+ followers
DLC
The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn background
The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn DLC
Prezzo al dettaglio: 20€
-70%
6.04€
Acquista
Per questo DLC è necessario avere anche il gioco base
Skyrim
4.13€
+
Skyrim: Dawnguard DLC
5.54€
+
Skyrim: Dragonborn DLC
6.04€
+
Skyrim: Hearthfire DLC
4.34€
The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn screenshot 1 The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn screenshot 2 The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn screenshot 3 The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn screenshot 4 The Elder Scrolls V: Skyrim - Dragonborn screenshot 5
Da quando è uscito The Elder Scrolls V: Skyrm i boschi d'Europa e degli Stati Uniti si sono riempiti di obesi con elmi cornuti che urlano Fus Ro Dah agli uccellini. Le dolci creature alate dei boschi, rimpiangendo i tempi in cui al massimo dovevano sorbirsi i gemiti di qualche coppietta imboscata, tentano ogni volta di spiegare ai casi psichiatrici di cui sopra che il Sangue di Drago può essere uno solo. In effetti, a parte alcuni individui dotati di alitosi cronica, gli altri ottengono ben poco con la possanza della loro voce, al punto che verrebbe da consigliargli di acquistare uno smartphone con interfaccia vocale per avere qualche soddisfazione in più.

Comunque, Bethesda ha ascoltato il grido disperato di questi poveracci e con l'espansione Dragonborn gli ha voluto dare una speranza! Ora i Sangue di Drago in vita possono essere più di uno contemporaneamente. Certo, sono destinati a massacrarsi, ma questi sono dettagli. E poi quando brandisci una spada tutti i giorni da un anno, non ti lavi le ascelle da tempo leggendario e ti nutri solo di escrementi di piccioni, qualche sacrificio devi pur essere disposto a farlo per meritarti il Valhalla.

Già uscito da settimane su Xbox 360, è arrivata anche su PC la nuova espansione per il quinto capitolo della saga delle pergamene ammuffite. Parliamo di espansione e non di DLC, anche se potremmo considerarli dei sinonimi, perché i contenuti supplementari sono talmente corposi che vogliamo cercare di marcare in modo netto la differenza rispetto alle altre micro espansioni, anche quelle per lo stesso Skyrim. Insomma, non ci troviamo di fronte alla limitatezza di un contenuto, pur interessante e valido, come Dawnguard, o all'inutilità di uno come Hearthfire, poco più di un gingillo con cui passare il tempo di uno sbadiglio. Dragonborn è grosso e prosegue la tradizione di Tribunal, pensando a Morrowind, o di Shivering Isles, ad Oblivion. Insomma, molti hanno storto il naso leggendo il prezzo, ma in realtà è in linea con la quantità di nuovi contenuti offerti, molto più corposi di un vestitino venduto a tre euro o di un'arma a quattro.

Iniziamo col dire che la qualità grafica è ancora ineguagliata. Le nuove ambientazioni e i nuovi modelli sono arricchiti da texture in alta risoluzione (vedi box) che rendono netto lo stacco rispetto alla versione 360. Ovviamente le impostazioni grafiche avanzate sono simili a quelle già modificabili nel titolo base, ma la presenza di ambientazioni molto diverse rende Dragonborn un'esperienza affascinante dal punto di vista tecnico.

Data di rilascio

Requisiti minimi*

  • OS: Windows 7/Vista/XP PC (32 or 64 bit)
  • Processor: Dual Core 2.0GHz or equivalent processor
  • Memory: 2GB System RAM
  • Hard Disk Space: 6GB free HDD Space
  • Video Card: Direct X 9.0c compliant video card with 512 MB of RAM
  • Sound: DirectX compatible sound card
  • Requisiti raccomandati*

  • Processor: Quad-core Intel or AMD CPU
  • Memory: 4GB System RAM
  • Video Card: DirectX 9.0c compatible NVIDIA or AMD ATI video card with 1GB of RAM (Nvidia GeForce GTX 260 or higher; ATI Radeon 4890 or higher)
  • *I tag e i requisiti sono solo a scopo informativo
    Condividi questo gioco con i tuoi amici...
    Whatsapp Copia questo link

    Connettiti con il tuo account di IG

    Instant Gaming manterrà privati i tuoi dati e non li venderà mai per fini commerciali