1 500 000+ followers
Meer feedback van klanten

1100/2700 Success

gamer-08f466
Lid sinds: mei 21, 2017
Stuur een vriendschapsverzoek
0 games op verlanglijst
Je verlanglijst is leeg. Voeg games toe en laat andere leden deze aan je geven!
10 vrienden
MrPowerer1500 pts
Servizio perfetto1200 pts
Jaren1100 pts
gamer-ff8d4f900 pts
TheDemon3800 pts
gamer-755708700 pts
gamer-97c9bf700 pts
gamer-fbf283700 pts
gamer-35bab0600 pts
gamer-0da9f8300 pts
7 games gekocht
2 reviews geschreven
Bioshock Infinite
80
Bioshock Infinite è uno sparatutto in prima persona prodotto dalla Irrational Games, questo qui è il terzo capitolo della serie "Bioshock" che è stato pubblicato per Playstation 3, Playstation 4, Xbox 360, Xbox One e PC il 26 marzo 2013 dopo un ritardo di 5 mesi rispetto alla data a cui era stata annunciata la sua uscita.
Il gioco è ambientato nella fluttuante città di Columbia che ormai era nella mani di Zachary Comstock fin dal 1895 (data di fondazione della città) in cui vi vivono i cittadini di questa città che seguono il credo creato da Comstock con molta puntigliosità arrivando a divinizzare Comstock. Il protagonista della storia è Booker DeWitt, egli è un ex agente militare fortemente indebitato con dei casinò poichè egli è un accanito giocatore d'azzardo, non potendo pagare i suoi debiti il protagonista nel 1912 chiederà aiuto ad un uomo di nome Robert Lutece che gli proporrà uno "scambio" particolare: Booker avrebbe dovuto consegnare una ragazza della città di Columbia di nome Elizabeth a lui ed egli avrebbe risanato tutti i suoi debiti, Booker accetterà la proposta di Robert che, insieme alla sorella gemella Rosalind, accompagnerà Booker ad un faro tramite una barca, questo faro permetterà a Booker di entrare nella città di Columbia da dove inizierà la storia di Bioshock Infinite.
Inizierò questa recensione dal gameplay del gioco, in questo gioco viene proposto un combat sistem simile a quello di altri fps con l'eccezione di poter usare delle magie, chiamate Vigor, che serviranno per variare il gameplay rendendolo più frenetico e interessante, il sistema di shooting di questo videogioco può variare dal classico sistema di coperture ad un sistema libero in cui sparerete senza aver bisogno di ripari in base al modo in cui il videogiocatore vuole giocare. Come detto prima, in questo gioco si possono anche usare le magie che devono essere ricaricate con i "sali" cioè il cosiddetto "mana" che potremo ricaricare in diversi modi:
1) Trovando per terra la bottiglietta di sali;
2) Acquistando la bottiglietta di sali tramite delle macchinette automatiche (di cui dopo parlerò);
3) Facendoci fornire in battaglia la bottiglietta di sali da Elizabeth quando non ne avremo più sali.
Avremo a disposizione andando avanti nella storia 8 magie, ognuna con funzioni diverse rispetto alle altre, che potremo utilizzare in base a quali magie il videogiocatore ritiene più comode per la battaglia in corso. Uno dei difetti di questo gioco, per quanto riguarda il lato del gameplay, è la possibilità di poter usare solo 2 magie che possono essere scambiate premendo il tasto Q, stessa cosa per le armi da fuoco che però potranno solamente essere raccolte dai nemici uccisi.
Passiamo ora alle armi da fuoco che questo gioco ci offre, le armi da fuoco sono trovabili come drop dei nemici morti insieme, se si ha fortuna, a degli "oggetti" che ti faranno recuperare un pò di vita oppure che ti daranno delle munizioni... parlando delle munizioni... potremo recuperare delle munizioni allo stesso modo in cui vengono ricaricati i sali infatti ciò, secondo me, è un punto a favore del gioco che dunque semplifica il recupero di munizioni e sali. Questo gioco offre ben 13 armi e in più lo Sky-Hook, arma che Booker utilizzerà sia per gli scontri corpo a corpo sia per viaggiare lungo le Sky-Line della città che sono dei binari sospesi nel cielo e permettono di viaggiare velocemente fra le diverse zone del gioco.
Come anticipato prima, ora andrò a parlare delle macchinette automatiche che sono i negozi da cui noi andremo a comprare, come ho detto prima, munizioni e bottigliette di sali ma anche kit medici, potenziamenti per le armi ed altro ancora. Nel gioco vi sono 3 tipi di macchinette automatiche:
1)Dollar Bill: macchinetta automatica dove è possibile comprare kit medici, munizioni e bottigliette di sali;
2)Veni! Vidi! Vigor!: macchinetta automatica dove è possibile comprare dei nuovi "effetti" per le magie che potranno rendere più potente una magia;
3)Minuteman's Armory: macchinetta automatica dove è possibile comprare potenziamenti per le armi che ti permetteranno di avere dei piccoli vantaggi rispetto a chi non le potenzia.
Durante il gioco potrete trovare, esplorando, delle infusioni che permetteranno di aumentare la salute, aumentare la resistenza dello scudo magnetico oppure di aumentare la portata di sali, personalmente ho trovato discretamente utile prendere le infusioni poichè è possibile completare i vari scontri anche senza aumentare i parametri prima citati.
Ho trovato personalmente, a difficoltà normale, abbastanza semplice le battaglie per andare da una zona all'altra della città poichè i nemici non essendo molto forti vi permetteranno di ucciderli abbastanza facilmente, ho trovato difficile solo le zone in cui vi erano 2 o più mini boss che vi attaccheranno insieme ai soldati dell'esercito di Comstock.
Ho disprezzato la scelta da parte degli sviluppatori di mettere una specie di navigatore che ti mostri, tramite una freccia verde sul pavimento, dove andare per poter progredire con la storia e invece avrei preferito che questa opzione non ci fosse perchè preferisco prendere un pò di tempo per esplorare piuttosto che andare subito avanti con la storia.
Detto ciò... Il gameplay è buono, di certo potevano fare di meglio ed aggiustare dei piccoli difetti che ci sono ma devo ammettere che non mi ha mai annoiato.
Voto Gameplay personale: 7,5
Ora vi andrò a parlare dell'immersione nel gioco cioè, in maniera più specifica, dell'ambientazione, della storia e del doppiaggio sia in italiano che in inglese evitando in ogni modo di fare spoiler.
L'ambientazione di questo gioco è molto bella poichè noi giocamo nella città di Columbia che offre delle case, dei palazzi, delle ferrovie, delle impalcature fatti molto bene e che rendoto ancora più intrigante e piacevole l'esperienza di gameplay che il gioco offre ma ancora più interessante è la storia complessa e intrippante che sarà uno dei principali motivi per cui andrete avanti nel gioco, è scritta talmente bene che è considerabile il maggior punto di forza di questo gioco. Il doppiaggio in entrambe le lingue è parecchio buono poichè le voci si addicono bene ai personaggi presenti nel gioco e aumentano ancora il senso di immersibilità lasciando continuare fluidamente il gioco.
Voto Immersione personale: 8,5
Ora vi andrò a parlare della longevità gioco, con longevità non intendo in quanto tempo ho finito all'100% il titolo ma per quanto tempo è riuscito a farmi giocare al gioco prima di chiuderlo dicendo:"Bello ma ora è il momento di passare a giocare un altro gioco" con ciò che ho appena scritto non intendo sminuire il gioco poichè, secondo me la qualità di un gioco non si valuta in base alle ore a cui ci giochi ma dalla qualità delle quest presenti nel gioco.
Le quest presenti nel gioco sono parecchio interessanti poichè alla fine di ognuna vi è sempre una scoperta nuova, solo in poche (circa 2 o 3) non sono servite per andare avanti nella storia. Sebbene il gioco abbia un andamento lineare nella narrazione il gioco ha una mappa quasi liberamente esplorabile dove è possibile scoprire cose in più sulla storia e oggetti utili proprio tramite l'esplorazione delle varie zone di gioco. Io ho finito il gioco dopo 8 ore rushando quasi tutte le 7 ore finali poichè in queste 7 ore che si sviluppa maggiormente la storia ed è in queste 7 ore che i combattimenti iniziano a diventare interessanti.
Dunque la longevità di questo gioco non è molto alta poichè giochi tutta la storia a difficile e alla difficoltà "1999" e poi basta poichè avrai già visto tutto quello che questo gioco ha da offrire.
Voto Longevità personale: 7
Ultima cosa di cui vi andrò a parlare prima del voto finale è il comparto artistico.
Inutile dire che a me piace tanto la grafica in stile "cartoon" quindi ho parecchio apprezzato guardare le città dall'alto e guardare ogni minimo particolare nelle case e nei palazzi, il gioco è ottimizzato discretamente, avendo una 1080ti è stato strano giocare ad una media di 110-120 fps, le colonne sonore del gioco sono molte azzeccate per le varie fasi del gioco, dall'arrivo a Columbia fino poi alla fine del gioco ma nessuna di queste colonne sonore sono state per me memorabili tranne due colonne sonore chiamate:"Solace" e "Welcome To Columbia" che sono, secondo me, le colonne sonore che rappresentano questo gioco.
Voto Comparto artistico: 8
Bioshock Infinite non è un gioco di certo memorabile ma di certo è un bel gioco che consiglio a tutti gli amanti delle belle storie e agli amanti degli action.

Login met je IG account om door te gaan

We houden je gegevens privé en zullen nooit je gegevens verkopen voor commercieel geburik.